Caracciolo: “Serve entusiasmo, cuore e grinta. Ora testa al derby”

Queste le dichiarazioni di Caracciolo, rilasciate in mixed zone al termine del match: “Non ero partito al meglio, purtroppo mi sono infortunato in ritiro. Poi è arrivato il mio momento e mi sono fatto trovare pronto, e sono contento.

È un periodo in cui è importante essere squadra, sono contento dei tre punti arrivati. Già da Torino avevamo dato un segnale forte. Ora dobbiamo lavorare bene in settimana, ci aspetta una partita importante nel derby contro il Chievo.

Oggi siamo partiti subito ai 100 all’ora, poi la traversa e qualche occasione sprecata. Finalmente poi è arrivato il gol e siamo contentissimi. La classifica è corta, è stato un inizio di campionato difficile, dobbiamo continuare così. Serve entusiasmo, cuore e grinta.

Se siamo squadra riusciamo a fare buone prestazioni”.

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*