Checchin, operazione alla caviglia e poi Alessandria

Resterà a Verona fino a gennaio Luca Checchin. Purtroppo lo sfortunato centrocampista lanciato in Serie A da Mandorlini a settembre dovrà essere nuovamente operato per ricostruire legamenti e tendine della caviglia. Sono circa due anni e mezzo che Checchin gioca con questo dolore alla caviglia che non gli permette di rendere al meglio e di mantenere le promesse dei primissimi anni di carriera.

Checchin resterà quindi in cura a Verona almeno fino a gennaio, quando è già promesso sposo dell’Alessandria, società che lo ha cresciuto nel settore giovanile prima di passare al Verona e che nell’ultima stagione se l’è goduto in prestito per poco tempo causa questo infortunio.

L’Hellas dovrà decidere se rinnovargli il contratto in scadenza a giugno 2020 o se a gennaio lasciarlo andare a titolo definitivo.

Damiano Conati

LASCIA UN COMMENTO

*