Dawidowicz: “Abbiamo anche sofferto, ma siamo rimasti uniti e reagito con lo spirito giusto”

Le principali dichiarazioni del difensore gialloblù, Pawel Dawidowicz, rilasciate al termine di Bologna-Hellas Verona:

Difficile affrontare l’attacco del Bologna? Il Bologna ha un attacco forte, lo sapevamo. Nei primi minuti abbiamo sofferto, poi ci siamo parlati nell’intervallo, convinti di poter reagire come sappiamo, e così è stato nel secondo tempo. In generale abbiamo giocato bene.

La decisione del VAR sul cartellino rosso? Ero sicuro non ci fosse, così come il rigore. Sapevo di aver toccato il pallone col petto.

Se Juric ci ha chiesto di attaccare in continuazione? Sì, perchè anche questa partita, con un pò di fortuna, avremmo potuto vincerla. Ma ora siamo pronti per la sfida col Lecce.

Se mi aspettavo un Verona così forte in Serie A? Era importante partire bene e lo abbiamo fatto. E adesso le cose non sono cambiate, nel senso che continuamo ad allenarci con molta concentrazione: questo è il nostro ‘segreto’.

Se potevamo vincerla, questa partita? Si, però nel calcio decidono gli episodi e oggi è andata così. Fonte: HellasVerona.it

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*