Del Neri: “Con la vittoria si aprirebbe una realtà diversa”

Le dichiarazioni dell’allenatore gialloblù, Luigi Delneri, rilasciate durante la conferenza alla vigilia di Hellas Verona-Palermo.

 

PARTITA DI IMPORTANZA VITALE

«La sfida con il Palermo ha un’importanza vitale per il prosieguo di questo campionato, soprattutto dal punto di vista mentale. Si potrebbe aprire una realtà diversa, la squadra come prestazioni sta bene e avere qualche punto in più non sarebbe male. In questo mese ci sono stati grandi impegni, abbiamo giocato sei partite e il lavoro è stato importante. Fisicamente stiamo bene e siamo motiviati, dobbiamo migliorare certe situazioni di campo, avere più attenzione e la forza mentale per combattere tutta la partita. Quanto pesa la mancanza di una vittoria? Pesa sicuro, una vittoria ci darebbe la sensazione di uscire da questo brutto momento. Mentalmente dobbiamo essere disposti a lottare, perché tre punti porterebbero tranquillità e serenità. Dobbiamo cercare di vincere questa partita a tutti i costi e dare continuità, per proiettarci verso un girone di ritorno diverso».

 

IL MOMENTO DI TONI E PAZZINI

«Toni e Viviani sono recuperati, ci sarà anche Sala. Toni e Pazzini insieme? Penso sia arrivato il momento. Giampaolo ci dà profondità e dovremo essere bravi a sostenerli e giocare per loro. La squadra è disposta al sacrificio, sono due calciatori importanti che daranno filo da torcere alle difese avversarie, rappresentano due opzioni offensive che elevano il nostro tasso di pericolosità. Emanuelson titolare? Vedremo come si potranno amministrare tutte le energie a nostra disposizione, valuteremo se utilizzarlo subito o a partita in corso. Bianchetti o Helander? Sono due ragazzi interessanti, vedremo domani. Ci servirà una difesa mentalmente solida e giocherà chi starà meglio. Ionita centrale di centrocampo? Ho ancora dei dubbi e  voglio tenerli per me. Ionita può giocare in ogni zona del centrocampo. Tanti infortuni muscolari? Abbiamo giocato molte partite, i tempi di recupero non erano ampi e abbiamo aumentato i carichi di lavoro».

 

NIENTE ULTIMA SPIAGGIA PER IL PALERMO

«La situazione del Palermo? Hanno qualche punto in più di noi, questi momenti possono dare stimoli importanti ai calciatori. Il pareggio non è mai nei miei pronostici, dobbiamo cercare di fare di tutto per vincere la sfida. Noi, ogni domenica, siamo proiettati ai tre punti».

 

LA DIFESA E IL MERCATO

«La difesa? Sta facendo i progressi che chiedevo. A Torino, contro la Juventus, si è comportata bene. I bianconeri hanno segnato con due palle inattive e hanno grandi calciatori. Risultato con il Palermo importante in ottica mercato? Abbiamo le qualità per poter vincere la partita, poi altri risultati possono determinare il mercato. Qualcosa arriverà, manca la quantità. Noi dobbiamo affrontare una partita tosta, maschia, di grande dedizione. Domani una bolgia positiva ci dovrà dare fiducia per un grande ritorno. In questo momento dobbiamo far rendere al meglio i calciatori che abbiamo».

Fonte: Hellas Verona F.C.

LASCIA UN COMMENTO

*