Di Carlo: “Toni non perdona mai”

Un pareggio che vale una vittoria. Di Carlo è intervenuto in conferenza stampa alla fine del match:

“Noi rendiamo possibile l’impossibile. Il calcio è fatto di episodi. Noi abbiamo commesso qualche errore, ma loro avevano davanti Luca Toni che non perdona mai.  Non è stato semplice tirare su la testa. I miei giocatori hanno fatto il loro. Abbiamo pareggiato e alla fine rischiavamo di vincerla. Fin dall’intervallo mi aspettavo un gol da parte nostra. Qualcosa che ci avrebbe dato la carica.  La mia squadra è eccezionale, se siamo più ordinati, e mettiamo più velocità possiamo fare anche meglio. Perché Succi? Rodriguez non stava bene. E Succi mi garantiva la profondità. E poi ha fatto il gol del pareggio. Bravo come Carbonero e Brienza. Non credo che noi concediamo più di tanto. I gol subiti sono più merito del Verona e di Luca Toni. Il Verona ha abbassato il ritmo e ha abbassato troppo il baricentro e noi ne abbiamo approfittato”.

LASCIA UN COMMENTO

*