E se fosse Bessa la chiave per Simeone…

Il Verona vuole cedere Bessa e la Fiorentina è interessata. La Fiorentina vuole cedere Simeone e il Verona è fortemente interessato.

Non è matematica, è calciomercato, ma qualcosa potrebbe nascere, partendo proprio da questi due assiomi.

Altre variabili favorevoli. Simeone percepisce uno stipendio di 1,1 milioni di euro, per il quale il Verona potrebbe anche fare un sacrificio. Bessa non vede l’ora di sbarcare in una piazza importante come Firenze.

Cosa manca per ottenere il risultato. Innanzitutto l’accordo tra Verona e Viola. I gialloblù si accontentano del prestito dell’italo-brasiliano con diritto di riscatto a fine anno a favore della Fiorentina, tra l’altro per cifre non lontane ai 3 milioni di euro. I gigliati di contro vorrebbero monetizzare un po’ di più oggi (prestito oneroso) e porre un diritto di riscatto a fine stagione molto alto (12 milioni). Poi c’è da convincere il giocatore che è tentato da Juric, ma non troppo dal semplice obiettivo salvezza.

Le parti dialogano, altre piste sono aperte (Hellas-Stepinski, Simeone-Cagliari), ma prima di martedì è ancora tutto possibile.

Damiano Conati

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

1 COMMENTO

  1. Simeone è dato alla Samp. Tic Tac, signor Presidente, mancano completamente l’attacco ed il top player promesso.

LASCIA UN COMMENTO

*