Ecco chi esclude l’arrivo di Verre

Valerio Verre è vicinissimo all’Hellas. Manca poco alla chiusura di una trattativa che porterà il centrocampista goleador ex Perugia in terra scaligera. La Sampdoria spinge per un prestito secco, D’Amico vuole inserire il diritto di riscatto, molto probabile che alla fine prevalga questa ultima formula con anche il controriscatto a favore dei doriani. Un po’ come successo per Günter dal Genoa.

L’arrivo di Verre comporta la scelta da parte di Juric di puntare sul 3-4-2-1, modulo cioè che prevede due trequartisti dietro all’unica punta. Quindi Bessa, Zaccagni e Verre per due posti, ma tre giocatori che hanno anche caratteristiche che all’occorrenza li porterebbero in cabina di regia al posto di Veloso. Ecco quindi che Verre non esclude Bessa e nemmeno Ciano, che può giocare più esterno, nel caso in cui Juric puntasse su un assimmetrico modulo con un esterno soltanto e un trequartista. Probabilmente l’arrivo di Verre esclude invece Gustafson e sicuramente quello di un altro esterno d’attacco.

La cosa certa è che il Verona tutta corsa e grinta promesso da Juric si sta rinforzando in realtà con giocatori di grande qualità e di tecnica sopraffina, segno che il tecnico croato sogna una squadra di cuore, corsa ma anche piedi buoni. Foto: Zimbio

Damiano Conati

1 COMMENTO

  1. Caro Damiano. Premesso che non soni ancora arrivati né verre e né ciano.
    In A sono/sarebbero giocatori normali per tentare di salvarsi.
    Ma servirà dell’altro e la risposta dei tifosi, vero termometro della situazione, al momento é forse la più bassa di sempre.

LASCIA UN COMMENTO

*