Emmanuel Besea ad un passo dal Verona

Damiano Conati

Corsa, qualità nei lanci, ottima fase di interdizione e tanta personalità: questo è Emmanuel Besea, talento del 1997 che Fusco sta acquistando dal Modena.

Sfruttando la corsia preferenziale nata tra le due società (Luppi a Verona, Salifù, Ravasi e, tra poche ore, Laner in Emilia), il diesse ha bruciato la concorrenza di Vicenza e soprattutto Juventus e sta per completare l’acquisto di un giocatore giovane di cui si parla davvero bene. 

Tra l’altro il Modena aveva rifiutato a gennaio e anche il 30 giugno scorso un’offerta di 500 mila euro della Vecchia Signora proprio per il centrocampista. 

Nato in Ghana ma modenese d’adozione (è arrivato in Italia all’età di un anno), Besea ha il doppio passaporto. 

Gioca centrocampista centrale, davanti alla difesa, e probabilmente andrà a sostituire Checchin, pronto ad un’esperienza da titolare in prestito secco in Lega Pro.

Prima del 31 agosto e del fatidico gong, l’operazione verrà completata. E si tratta di una grande operazione, non solo in ottica futura, perché Besea potrà tornare molto utile anche quest’anno nell’affamato centrocampo gialloblù.

CONDIVIDI
Damiano Conati
Ho 34 anni, sono sposato da 10 e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

*