Fanna: “Si programmi la B già da ora”

Il Verona ad un passo dal baratro. Dopo il pareggio esterno del Carpi a San Siro con il Milan, l’Hellas attende solo la matematica che confermi la cadetteria. 

Pietro Fanna, ai taccuini di Tuttomercatoweb spiega da dove ripartire:
“La società dovrà già, da queste partite, trovare qualche ragazzo che possa garantirle futuro in Serie B. Il campionato finisce a maggio, tanti non ci saranno più in rosa ed il club dovrà essere bravo a ricreare uno spirito nuovo. Non è tutto da buttare: Gollini, Albertazzi, Bianchetti, sono nomi su cui puntare, così come Pisano. Poi servono ragazzi per un campionato diverso: corsa e agonismo dovranno essere le armi principali e mi auguro che il club sia al lavoro”.

Ripartire con o senza Delneri?

“I miei pareri personali sono relativi… Non so le idee del club: è chiaro che si dovrà ripartire con un organico cambiato profondamente. Non ci saranno più in tanti, altri non sono predisposti per la categoria cadetta. Il ciclo di alcuni di Mandorlini ha fatto il suo tempo, c’è tanto da lavorare e non solo sul tecnico. Non chiedetemi un nome perché non lo so… Dico solo che servono spirito e motivazioni nuove, una rabbia ritrovata perché i tifosi dell’Hellas Verona non si meritano più mazzate come questa retrocessione”.

LASCIA UN COMMENTO

*