Faraoni: “Se facciamo le cose fatte bene siamo un problema per tutti”

Queste le parole di Marco Davide Faraoni rilasciate dopo la gara pareggiata con il Milan:

Contento per il gol? Sono molto contento perché è servito per un pareggio importante in uno stadio bello.

Il solito grande Hellas? Bravi a non abbassare la tensione, nel secondo tempo fossimo rimasti in 11 potevamo vincerla.

La nostra forza? Atteggiamento, ragazzi e gruppo. Quello che facciamo in allenamento lo portiamo in partita e si vede.

La Lazio? Ci proveremo, siamo in pista e balliamo.

Ci sentivamo più forti del Milan? No assolutamente! C’è la siamo giocata a viso aperto, loro hanno segnato su palla inattiva.

Usciamo rafforzati? Sicuramente! Se facciamo le cose fatte bene siamo un problema per tutti.

Già qualche gol? In carriere due tre gol li ho sempre fatti. Anche il mio ruolo mi porta ad essere lì.

Giochiamo vicino alla porta? Cerchiamo di andare in area e di occuparla con tanti uomini così è più facile segnare.

La Lazio? Squadra forte, con Immobile fortissimo è un allenatore tra i più bravi d’Europa.

Io ero vicino ad altri club? Il mio obiettivo era di restare a Verona per dimostrare che posso andare in quelle squadre. Ad oggi non sono all’altezza e devo dimostrare di esserlo.

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*