Firmino: “Penso che Romulo resterà in bianconero”

Alex Firmino, procuratore di Romulo, calciatore dell’Hellas Verona FC in prestito alla Juventus, è intervenuto ai microfoni di Radio Bellla & Monella, official radio dell’Hellas Verona. Ecco le sue principali dichiarazioni:

Firmino, lei si trova a San Paolo in ospedale con Romulo. Come sta il ragazzo, che tra poco si opererà per la pubalgia?

Romulo sta bene. Proprio in questi momenti sta facendo l’intervento, ma sappiamo già che andrà tutto bene. Lui è molto contento di risolvere questo fastidio e il futuro sarà sicuramente migliore del presente.

Tra quanto tempo lo rivedremo in campo?

Io penso che tra due mesi potrà tornare a giocare. Abbiamo parlato con i dottori e non ci saranno problemi per il suo recupero. Deve riposare e fare molta fisioterapia, ma andrà tutto per il meglio.

Noi a Verona abbiamo conosciuto un ragazzo sempre positivo, solare. Come lo sta vedendo in questi giorni difficili?

Sta bene, è sempre molto ottimista, non ha problemi di quel tipo. È felice perché sa che risolvendo questo problema potrà tornare a giocare e ad allenarsi come prima. È un fastidio che non lo lasciava lavorare bene e questo intervento potrà guarirlo.

Romulo in estate ha rinunciato di sua spontanea volontà a partecipare ai Mondiali in Brasile con l’Italia perché non si sentiva al meglio. Non voleva togliere il posto a chi stava bene fisicamente. Un grande gesto da parte sua…

Sì, Romulo è davvero una bellissima persona oltre che un bravissimo giocatore. È un professionista esemplare e quando c’è stato questo problema, mi ha chiamato e mi ha detto: “Fratello, non manca molto al prossimo Mondiale. A questa edizione non potrò partecipare, ma appena supererò questo fastidio ricomincerò a lavorare duramente per andare alla prossima Coppa del Mondo”. Nella vita dovremmo essere tutti positivi come lui, perché ci sono sempre tanti problemi da risolvere che, se affrontiamo da pessimisti, non riusciamo a superare. Romulo invece è sempre felice e contento per tutti. Credo che questo lato del suo carattere lo porterà ad avere un grande futuro nella nazionale italiana e nella Juventus.

Quanto è stato importante il Verona per Romulo?

Io parlo sempre di due situazioni decisive per la sua carriera: la prima quando Sogliano l’ha visto e gli ha dato la possibilità di vestire la maglia del Verona, mentre la seconda quando Mandorlini gli ha dato l’oppurtunità di giocare con continuità e con tranquillità. L’Hellas è stato molto importante per la sua vita professionale e non possiamo che parlare sempre bene di Verona città e della squadra. Romulo ha avuto una grande chance che è stato bravo a sfruttare.

Firmino, questo infortunio può influire sui rapporti tra il calciatore, la Juventus e l’Hellas? Insomma, la Juve lo riscatterà a giugno dopo questi problemi?

Non mi piace parlare del futuro perché nel calcio si cambia molto, quasi tutti i giorni. L’idea di Romulo è di giocare nella Juve e io credo che è questo quello che succederà. Riuscirà a giocare con continuità anche a Torino. Io preferisco lavorare adesso per i miei calciatori piuttosto che guardare al futuro… poi certamente se ci saranno possibilità di cambiare, le guarderò, le valuterò con loro e cercherò di trovare l’accordo migliore per lui e per tutta la sua famiglia.

LASCIA UN COMMENTO

*