Gli infortuni riaccendono il mercato

Prima Bianchetti, il cui infortunio lo può tenere lontano dai campi per parecchie settimane, poi lo strappo di Cissè, che si rivedrà in campo a campionato iniziato. Due pedine importanti perdute, in due posizioni di campo dove il Verona stava già cercando rinforzi.

L’infortunio di Bianchetti potrebbe bloccare la cessione di Cherubin, che per ora resta in gialloblú. Invece quello dell’attaccante guineano apre una piccola falla in attacco, soprattutto se Grosso insisterà con il 4-3-3. Il Verona si troverebbe a corto di esterni d’attacco, visti anche i possibili impegni in nazionale di Lee.

Se invece si passerà al 4-3-1-2, Cissè potrà guarire con più calma dato l’arrivo di Di Carmine.

Situazione non semplice per D’Amico anche a causa dei limiti di tesseramento dettati dalle regole di B.

Damiano Conati

LASCIA UN COMMENTO

*