Greco: “Siamo vivi, usciamo da questo momento”

Le dichiarazioni del centrocampista gialloblù, Leandro Greco, rilasciate al termine della sfida Hellas Verona-Torino.

GLI EPISODI HANNO FATTO LA DIFFERENZA
“La partita? Ripartiamo dalle cose positive che si sono viste contro il Torino, soprattutto dalla nostra reazione. Abbiamo affrontato la gara nel modo giusto, poi gli episodi hanno fatto la differenza. Siamo partiti molto bene, loro non ci avevano creato grosse difficoltà fino al gol, dove non sono riusciti a sviluppare il loro gioco. Il risultato ci ha penalizzato, ma la prima cosa che possiamo fare è tenere la testa alta e lavorare per raggiungere il prima possibile il nostro obiettivo, ovvero la salvezza. Ragioniamo sempre come squadra e mai come singoli, gli errori si fanno e non dobbiamo guardare quelli individuali ma quelli collettivi. Il Torino è una squadra particolare, gioca molto bene a calcio, abbiamo fatto fatica ad alzarci per andare a pressarli, ma poi abbiamo fatto la nostra partita. Loro hanno sfruttato al massimo gli episodi, la sfida è finita 3-1, ma credo che il pareggio fosse il risultato più giusto. Ora guardiamo avanti, ci sono punti da prendere per ripartire”.

RIPARTIAMO DALLA NOSTRA VOGLIA DI NON MOLLARE
“Il nostro momento? Non è semplice, occorre fare un’analisi totale senza pensare unicamente al nostro modulo. Solo lavorando sui nostri pregi possiamo crescere, per creare l’ambiente positivo che ho trovato quando sono arrivato qui. Spero che tutto rimanga così, per lavorare bene e per raggiungere il nostro obiettivo, che rimane la salvezza. Abbiamo i mezzi per arrivarci, ma bisogna fare anche risultato. Lavoriamo per fare punti ogni domenica, senza pensare all’Europa League e con nessuna paura delle squadre che ci stanno dietro. C’è il giusto atteggiamento, c’è la voglia di non mollare mai, abbiamo avuto la forza di rimanere in partita. La squadra è viva e dobbiamo alimentare questo spirito. Il campionato è lungo, non fasciamoci la testa: manteniamo la positività nell’ambiente per raccogilere i risultati. Abbiamo una grande opportunità, possiamo uscire da una situazione difficile e a me piace pensarla in questo modo. Ho l’impressione che qui si viva ancora quanto successo lo scorso anno, ma se guardi la classifica siamo tutti lì. Liberiamoci da questo, parlo a tutto l’ambiente, facciamo fatica e tutti insieme raggiungeremo il nostro obiettivo”.

VERSO GENOVA
“Il calendario? Non guardiamolo, saranno tutte partite difficili. Dobbiamo ripartire con ancora più voglia per fare punti a Genova, dove troveremo una squadra che sta bene. Sarà una partita complicata”.

Fonte: Ufficio Stampa H. Verona FC

LASCIA UN COMMENTO

*