Gustafson: “La soddisfazione dopo un po’ di merda è ancora più bella”

Queste la parole di Samuel Gustafson al termine della gara vinta a Pescara:

“Quando hai Di Carmine e Pazzini davanti non è difficile fare qualcosa di bello.

La gestione del gioco? A me piace toccare palla e giocare in fase di possesso e sono felice quando lo faccio. So che ho qualità e voglio dare il mio contributo alla squadra.

Felice? La soddisfazione dopo un po’ di merda è ancora più bella.

Limiti? È l’ultimo passo, stasera siamo felici e da domani lavoriamo per preparare la finale.

La partita di Cittadella in campionato? Ricordo la partita di Cittadella, secondo me siamo più forti di loro e vogliamo dimostrarlo giovedì.

Aglietti? Sono tanti i motivi per cui le cose stanno andandò così. Aglietti ha portato tanto entusiasmo ma è il frutto del lavoro di tutto l’anno.

Credi nella serie A? Io voglio andare in serie A con il Verona!

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*