Hellas – Palermo 2 a 1

Vittoria per 2 a 1 ma quanta fatica. Il rigore di Toni e il “gollonzo” di Gomez (o autorete di Pisano), regalano il successo ai gialloblù dopo che gli stessi erano finiti sotto al 18′ con un gol di Vazquez. Brutta partita. Bruttissima. Un Hellas impreciso e pressappochista gioca male ma ottiene ugualmente i tre punti. Nel Verona oggi e’ stato il festival dell’appoggio sbagliato e del contrattempo. Poco male perché la vittoria mette a tacere ogni critica. Ma Lazaros, Tachtsidis, Gomez e gli altri dovranno fare molto di più nel prosieguo del Campionato. Buon per l’Hellas che oggi, in prima fila alla “kermesse” della mediocrità, ottiene un successo che vale comunque il bottino pieno e implementa la fiducia nei ragazzi di mister Mandorlini. Migliore in campo Obbadi.

LASCIA UN COMMENTO

*