Hellas Verona 0 – Fiorentina 5

La terza giornata del campionato di serie A vede scendere in campo l’Hellas Verona contro la Fiorentina.

Per entrambe le squadre questo match è un crocevia, l’occasione per recuperare una partenza con il freno a mano tirato (1 punto per gli scaligeri, 0 per i viola). Finalmente poi le rose sono definitive, il calciomercato rimane solo un ricordo, ora si fa sul serio con la rosa a disposizione.

Tra le scelte di formazione di mister Pecchia si annota il ritorno dal primo minuto di capitan Giampaolo Pazzini, e l’esclusione dall’undici iniziale di Romulo.

Inizia il match e per i gialloblù il percorso si dimostra subito in salita: dopo un minuto e mezzo tiro dal limite di Benassi, Nicolas la molla e mette a segno tap in vincente Giovanni Simeone.

All’8° minuto rigore veramente sciocco regalato dalla retroguardia gialloblù agli ospiti, con spintone imbarazzante di Nicolas su Chiesa che cade in area. Si incarica della battuta Thereau: gol!

L’Hellas non riesce a reagire, e subisce il gioco preciso e veloce dei viola. Al 23° arriva il 3 a 0, con Astori che senza alcun tipo di disturbo sfrutta al massimo un calcio d’angolo ben battuto. Sul 3 a 0 per la Fiorentina si chiude la prima frazione di gara, con un Verona brutto e inconcludente (0 tiri in porta in 45 minuti).

Pecchia tenta il tutto per tutto: fuori Ferrari e Souprayen dentro e Moise Kean e Romulo.

La spinta offensiva del Verona chiaramente aumenta, l’innesto di Kean da un po’ di brio alla manovra del Verona.

I gialloblù provano a rialzarsi, ma l’impressione è che sia già troppo tardi.

Al 16° la Fiorentina allunga ancora, e si porta sul 4 a 0 con un grandissimo gol su punizione di Veretout.

Si alzano quindi sfottò goliardici, che riescono a strappare un sorriso in questa amara domenica calcistica. 23° fuori Bruno Zuculini, dentro Mattia Valoti.

La Fiorentina dilaga, e nel finale trova il 5 a 0 con Dias. Così le cose non vanno bene! È vero che siamo ancora all’inizio, ma è fondamentale trovare il timone della barca prima che sia troppo tardi.

Formazioni ufficiali:

Hellas Verona: Nicolas – B. Zuculini (27° 2t Valoti) – Verde – Pazzini – Bessa – Caceres – Ferrari (1° 2t Kean) – Souprayen (1° 2t Romulo) – Heurtaux – Buchel – Fares. Allenatore: Pecchia

Fiorentina: Sportiello – Biraghi – Badelj – Simeone – Astori – Veretout (39° 2t Cristoforo) – Pezzella – Benassi – Chiesa (25° 2t Dias) – Gaspar – Thereau (29° 2t Babacar). Allenatore: Pioli.

Arbitro: Damato sez. Barletta

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*