Hellas Verona 1 – Benevento 0

L’ottava giornata del campionato di serie A matte di fronte, nel posticipo del lunedi, Hellas Verona e Benevento.

Sfida fondamentale, dopo le prime giornate non certo facili per gli scaligeri, con una diretta concorrente nella ricerca dell’obiettivo finale: la salvezza!

Inizia il match e sono i gialloblù a dettare le regole del gioco. Gli ospiti sembrano attendere cercando di non esporsi troppo. L’Hellas cerca di creare qualche azione pericolosa, e vi riesce soprattutto dalla fascia destra per mano di un buon Cerci. Fino alla mezz’ora non si registrano azioni particolarmente pericolose, fino al 31° con una occasionissima per Mattia Valoti, che solo davanti al portiere grazie ad un rimpallo fortunato, prova a piazzarla spedendo di poco la palla fuori dallo specchio della porta.

5 minuti più tardi il Benevento resta in 10 uomini per l’espulsione di Antei: il portiere del Benevento azzarda un’uscita azzardata, respingendo palla; sopraggiunge Valoti che recupera e viene abbattuto fallosamente da Antei. Calcio di punizione, tiro al volo di Pazzini che colpisce in pieno la traversa. Che gran colpo del Pazzo, peccato!

Sullo 0 a 0 si chiude la prima frazione di gara, con il vantaggio per gli scaligeri di poter disputare tutto il secondo tempo in superiorità numerica.

Il Verona parte carico, e al 3° minuto è Cerci ad avere una ghiotta occasione su cross di Fares. Purtroppo l’ex Atletico Madrid per pochissimo non ci arriva.

Al 9° minuti entra Kean al posto di Mattia Valoti. In campo c’è solo l’Hellas, gli avversari difendono esclusivamente, i gialloblù ci provano ma la palla non vuole entrare. Arriva al 23° il momento di Verde che subentra ad Alessio Cerci.

Finalmente al 29° arriva il gol: galoppata di Verde che dalla sinistra mette al centro una bellissima biglia, la palla arriva a Romulo che con un bel tiro al volo insacca la palla in rete.

4 minuti più tardi sono gli avversari ad avere una chiara azione da gol, ma fortunatamente pet i gialloblù, la palla scivola a lato del palo. 40° fuori Daniel Bessa dentro Buchel.

Sul finale viene annullato un gol di Kean per fuorigioco. Dopo 5 minuti di recupero finalmente l’Hellas mette in saccoccia la prima vittoria stagionale.

Formazioni ufficiali:

Hellas Verona: Nicolas – Romulo – Fossati – Cerci (23° 2t Cerci) – Pazzini – Caracciolo – Bessa (40° 2t Buchel) – Caceres – Valoti (9° 2t Kean) – Heurtaux – Fares. Allenatore: Fabio Pecchia

Benevento: Brignoli – Letizia – Djimsiti – Cataldi – Chibsah (40° 2t Armenteros) – Memushaj – Venuti – Parigini (1° 2t Gyamfi) – Iemmello – Lombardi (30° 2t Ciciretti) – Antei. Allenatore: Marco Baroni

Arbitro: Di Bello

Assistenti: Passeri – Bottegoni

ufficiale: Saia

VAR: Giacomelli – Illuzzi

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*