Hellas vs Al-Khor 4 a 0 fine s.t.

Nella ripresa, altri due gol, uno di Nené e di Rabusic, chiudono la sgambata contro la formazione quatariota dell’Al-Khor. Ritmi più blandi e compassati hanno contraddistinto i secondi quarantacinque minuti con un Hellas decisamente rivoluzionato rispetto al primo tempo. Per quel che riguarda i singoli, bene Valoti, Zampano e il giovane Fares che in attesa di Luna è stato schierato come terzino sinistro ed è stato autore di una pregevolissima partita. Passo indietro per Ionita, poco preciso al tiro

LASCIA UN COMMENTO

*