I conti del Verona sono dorati

Uno studio dei bilanci attento ed approfondito: nell’edizione odierna, la Gazzetta dello Sport analizza i conti dell’Hellas, valutando le entrate, le uscite e di conseguenza le plusvalenze del club di via Belgio. I ricavi ammontano a 5,3 milioni derivanti dalla cessione del marchio per 16. Pesa, nella chiusura del bilancio della passata stagione, la plusvalenza della cessione di Jorginho – 9 milioni – mentre per quel che riguarda l’attuale campionato, l’acquisto di Iturbe dal Porto e la successiva vendita alla Roma per 22 permette al Verona di chiudere in equilibrio anche l’attuale bilancio. A conferma di ciò vengono evidenziati i ricavi dello scorso mercato estivo quando a fronte di 34,6 milioni incassati ne sono stati spesi 13,3. In ultima analisi gli stipendi: in linea perfetta con i parametri dell’Azienda Hellas Verona, incidono per il 67% del fatturato.

LASCIA UN COMMENTO

*