Il ritorno del guerriero Laner

Damiano Conati

Ha 32 anni e arriva da una buona stagione in Svizzera, al Chiasso, dove ha realizzato anche 4 reti. 

Non stiamo quindi parlando di un giocatore troppo avanti con gli anni e nemmeno di uno che sta per chiudere la carriera. 

Simon Laner può ancora dire la sua. Magari non in questo Hellas, dove la concorrenza in mediana è altissima, ma in un’altra squadra di Serie B può certamente essere utile. 

Il Verona ha deciso di portarlo in ritiro per testarlo, per gratitudine dopo i tanti anni vissuti all’Hellas, ma anche per dimostrare a possibili compratori che in B ci può stare anche lui. 

Peccato non sia un calciatore bandiera perché non ha giocato per 4 anni consecutivi con il Verona, altrimenti il posto sarebbe stato assicurato. 

Il suo futuro? È il diesse Fusco a svelarcelo: “Laner è un calciatore legato all’Hellas per aver giocato nel nostro settore giovanile e per i suoi recenti trascorsi in prima squadra. In questi giorni stiamo valutando insieme al suo agente la migliore soluzione”.

Soluzione che potrebbe essere la cessione definitiva ad una squadra che gli assicuri una maglia da titolare, prima di chiudere la carriera nel suo Tirolo, dove il guerriero Laner ha sempre sognato di tornare.

CONDIVIDI
Damiano Conati
Ho 34 anni, sono sposato da 10 e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

*