Il saluto delle giovanili gialloblù al Bentegodi

L’intervallo di Hellas Verona-Pescara dell’altra sera è un momento che i 300 calciatori del Settore Giovanile Gialloblù non dimenticheranno facilmente.

Una sfilata, quella tra primo e secondo tempo, a chiusura della stagione sportiva 2018/19 che ha visto crescere tanti talenti e profili interessanti, con il sogno comune di calcare, un giorno, il terreno del Bentegodi. C’erano annate molto diverse, a camminare sulla pista di atletica. C’erano i Pulcini 2010, i più piccoli, tra gli 8 e i 9 anni. C’erano gli Under 13, freschi di vittoria del proprio campionato. E c’era la Primavera, con i ragazzi del 2000 che si apprestano ormai a muovere i primi passi nel calcio professionistico. Ma soprattutto c’era il futuro dell’Hellas Verona, sulla pista dello stadio.

Tanti ragazzi il gialloblù nel cuore, oltre che sulla felpa da allenamento, tanti ragazzi che si sono subito uniti al coro partito per loro dalla Curva Sud. Fonte: HellasVerona.it

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*