In arrivo Andrea Tozzo, giocatore bandiera

Mossa molto astuta quella di Tony D’Amico che, per il ruolo di secondo portiere, non ha scelto un giovane inesperto e nemmeno un over che andrebbe ad occupare un inutile slot in lista come successo negli ultimi anni con Coppola. La scelta sembra essere quella di puntare su Andrea Tozzo, classe 1992, grande esperienza in tutte le serie italiane soprattutto da secondo, ma con una caratteristica fondamentale: Tozzo è un giocatore bandiera del Verona.

Il portiere di Riva del Garda è arrivato in gialloblù da bambino nel 2001 e ci è rimasto ben più dei 4 anni necessari per entrare nella speciale lista dei bandiera. Infatti Tozzo ha lasciato Verona dopo 8 stagioni, nel 2009, per poi girovagare in tutta Italia: Fiorentina, Sampdoria (proprietaria attuale del cartellino), Portogruaro, Latina, Novara, Matera.

Il Verona sta chiudendo l’affare con i blucerchiati. All’apparenza un’operazione secondaria e di poca importanza, trattandosi di un numero 12, ma in realtà una scelta molto oculata e che dimostra le capacità di D’Amico nella formazione della rosa.

D.C.

LASCIA UN COMMENTO

*