Ionita: muscoli e scimitarra

Artur Ionita (Foto di Beretta Emiliano)

Re Arthur è tornato. E contro i giallorossi si è fatto sentire. Muscoli ed intelligenza tattica per la mediana scaligera. Dopo tanta sfortuna il moldavo è rientrato, si è piazzato sul centro destra, ed ha garantito una prestazione tutta cuore e grinta. Un calciatore di quelli che piacciono a Mandorlini. Un centrocampista che bada più alla sostanza che alla forma. Mondonico lo chiamerebbe “un utile spaccalegna”, poco lezioso e molto pratico. E se gli esterni Jankovic e Gomez, probabilmente titolari anche con il Cagliari, continueranno ad aiutare i terzini come hanno fatto contro Totti e compagni, allora gli interni, Ionita compreso, avranno la possibilità di inserirsi negli spazi e punire, all’occasione, l’avversario. Buon per l’Hellas che per il finale di stagione potrà contare su Re Arthur, guerriero venuto da lontano che usa la scimitarra per mazzolare i rivali.

LASCIA UN COMMENTO

*