Jankovic: “Pronti per il Milan”

Le dichiarazioni dell’attaccante gialloblù, Bosko Jankovic, rilasciate a Sky Sport 24 prima dell’allenamento pomeridiano.

 

MILAN, UNA PARTITA MOLTO DIFFICILE

“Il Milan? Soprattutto in questi giorni, prima della sosta, abbiamo lavorato veramente tanto. Siamo pronti per una partita che sarà molto difficile, giochiamo contro una squadra fortissima però noi non dobbiamo avere paura di nessuno e rispettare tuttI. Continuiamo su questa strada, che secondo me è quella giusta. La sfida della scorsa stagione? Avevamo vinto, vogliamo provarci anche quest’anno. Giochiamo in casa, con i nostri tifosi che ci danno sempre una mano. Sono molto bravi, ci aspettiamo uno stadio pieno, questo sarà il nostro punto di forza per fare una grande gara. Se scelgo il gol o la vittoria? Penso alla squadra. Non voglio parlare di singoli ma dobbiamo fare la nostra partita. Non prometto 3 punti, ma se giochiamo come al solito possiamo fare bene contro una squadra così forte”.

 

VOGLIO LASCIARE IL SEGNO A VERONA

“Voglio lasciare il segno qui a Verona, perché non mi piacerebbe passare come un calciatore normale. Dipende tutto da me, mi sento bene e sono pronto a giocare con questa squadra. Abbiamo un ottimo gruppo e voglio dimostrare cosa valgo. Non ho cambiato molte squadre in carriera, il Verona è la mia quarta squadra e non ho mai avuto un gruppo come questo. Non abbiamo mai litigato, non c’è mai stata alcuna polemica. La squadra c’è, il gruppo anche, abbiamo un allenatore molto bravo e noi dobbiamo solo continuare così e affrontare una partita per volta, senza pensare a obiettivi come l’Europa League”.

 

IO E LA SERBIA

“Io in Nazionale? Per me è difficile affrontare questa domanda, ci sono tante questioni a cui io non riesco a rispondere. Sono sempre pronto per la Nazionale, sarebbe un onore giocare con la maglia della Serbia e aspetto una chiamata”.

 

Fonte: Ufficio Stampa H. Verona FC

LASCIA UN COMMENTO

*