Juric: “A Ferrara con lo spirito del 2019: contiamo molto sul calore dei nostri tifosi”

Queste le principali dichiarazioni dell’allenatore gialloblù Ivan Juric, rilasciate alla vigilia di SPAL-Hellas Verona:

Le sensazioni dopo la sosta? È passato molto tempo, tre settimane sono lunghe. Dobbiamo riprendere i nostri ritmi abituali per farci trovare subito pronti per disputare una buona seconda parte di stagione. Durante la sosta abbiamo lavorato bene, i ragazzi stanno dando sempre il massimo. 

Il ritorno di Badu? Emmanuel è ancora lontano dalla forma fisica migliore, ma sta lavorando per tornare al 100% e per mettersi a completa disposizione della squadra.

Bessa? È un percorso diverso rispetto al recupero di Badu: per il momento non riesce ancora ad esprimersi al massimo delle sue potenzialità.

Pessina e Veloso? Hanno caratteristiche diverse da Amrabat, ma domani giocheranno sicuramente in coppia.

Di Carmine? Il problema alla mano non gli permetterà di esserci contro la Spal.

Stepinski e Pazzini? Uno di loro partirà titolare. 

Udogie? È un giovane che ha molte doti, è un profilo importante per la nostra società.

Gennaio impegnativo? Il campionato è ancora molto lungo, non dovremo concedere nulla ai nostri avversari, ma dovremo al tempo stesso affrontarli con la mente libera e consapevoli dei nostri mezzi.

La difesa? Qualche errore di troppo lo abbiamo commesso, ma durante la sosta abbiamo lavorato per migliorare anche questo aspetto.

La SPAL? Giochiamo in casa loro: sarà una partita difficile, come ogni sfida in questo campionato. Petagna e Di Francesco sono due buoni giocatori, ma hanno molti altri elementi di valore in squadra.

I tifosi? Sono fondamentali: sentiamo molto il loro entusiasmo e vediamo che apprezzano il buon lavoro svolto sinora dai ragazzi. Dobbiamo continuare a favorire noi questo bel feeling, dal quale la squadra trae sicuramente beneficio. Fonte: HellasVerona.it

Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*