Juric: “In un girone il Verona è cresciuto molto: a Bologna consapevoli del nostro percorso di crescita”

Queste le principali dichiarazioni dell’allenatore gialloblù Ivan Juric, rilasciate alla vigilia di Bologna-Hellas Verona:

Il Bologna? Sta facendo ottime prestazioni al di là degli ultimi risultati: è una squadra forte che sa giocare con intensità in tutti i reparti, ma anche noi abbiamo la possibilità di fare punti con una grande prestazione. Il campo sta dicendo che ce la possiamo giocare con tutti, se ci alleniamo al massimo sempre con l’obiettivo di migliorarci: questo deve essere il nostro credo.

Dal Bologna a Bologna quanto è migliorato l’Hellas? In un girone siamo cresciuti molto, ma fermarsi sarebbe un’assurdità, bisogna continuare su questa strada.

Se il mercato ci condiziona? Non vedo atteggiamenti diversi da parte dei miei ragazzi: Henderson, ad esempio, nonostante avesse trovato poco spazio, mi è dispiaciuto molto che sia andato via. È un ragazzo e un calciatore eccezionale che ci ha insegnato molto: lo ringrazio a nome di tutto lo staff.

Kumbulla? Tutti hanno fatto passi in avanti. Lui è un ragazzo serio e concentrato, deve solo continuare così.

Rrahmani? Ovviamente sarà dei nostri.

Chi in attacco? Sto ancora valutando, in settimana ho visto ottime cose. Borini si sta inserendo, ha tanta voglia di fare bene, e lo valuterò sino alla fine. Può fare sia la seconda punta che l’attaccante puro, ma anche l’esterno, all’occorrenza.

Mihajlovic? Siamo tutti felici di come sta affrontando e vincendo una battaglia difficile. Fonte: HellasVerona.it

Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*