Juric: “Ragazzi fantastici, e si può fare ancora meglio. Forza Sinisa!”

Queste le principali dichiarazioni dell’allenatore gialloblù Ivan Juric, rilasciate al termine di Hellas Verona-Bologna, 1a giornata della Serie A TIM 2019/20.

Analisi? Non so come sarebbe andata in parità numerica, ma ero soddisfatto di come era iniziata la partita. In quei tredici minuti avevo sensazioni positive perché siamo partiti con il piglio giusto e anche con un buon pressing. Dopo l’espulsione in pochi avrebbero detto che saremmo riusciti a pareggiare, i ragazzi sono stati fantastici: hanno sfruttato il momento giusto e hanno lottato con uno spirito che mi è piaciuto molto.

Il carattere che voleva dopo la Coppa? Se avessimo giocato così per 90′ contro la Cremonese sarebbe stata un’altra cosa, ma in settimana abbiamo cercato di lavorare anche su questo aspetto: portare a casa il risultato e la squadra lo ha fatto bene.

Cercando un passo avanti? Non tutti sono al meglio e qualche altro infortunato è fuori, nei prossimi giorni potrebbe arrivare qualcuno. Abbiamo dei margini di miglioramento, ma dipenderà soprattutto da noi e dal nostro lavoro.

Kumbulla e Amrabat? Il primo deve crescere ancora molto, oggi ha fatto una bella partita. Amrabat lo conoscevo bene già da prima, è un giocatore che ci può dare tanto.

Mihajlovic? È stato un grande gesto di coraggio da parte sua quello di dimostrare alla gente come affronta la sofferenza, gli do un grande abbraccio. Spero che vinca questa battaglia il più presto possibile.

Fonte: hellasverona.it

Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*