Juventus vs Hellas: 6 – 1

Polverizzati dalle riserve zebrate. Ridicolizzati con un tennistico 6 – 1. Dopo una “scoppola” di tal portata fanno sorridere le dichiarazioni della vigilia che promettevano armi affilate per mettere in difficoltà la Juve. Un’altra umiliazione che fa male e lascia esterrefatti. Verona mai in partita e in balia, anche nella seconda frazione, delle folate bianconere, sempre precise e ficcanti. Solo per la cronaca, al 57′ la rete di Nene’ che sulla linea di porta si appropria del gol di Marquez che di testa aveva trovato la traiettoria giusta per superare Storari. Incomprensibile poi il cambio di mister Mandorlini che, sul 5 – 1, decide di togliere un centrocampista, Hallfredsson, per inserire un difensore, Martic. Purtroppo, se queste sono le premesse, far punti domenica sarà molto dura.

M.C.

LASCIA UN COMMENTO

*