Juventus vs Hellas Verona 4 – 0

Che dire? C’è poco da dire. Indipendentemente dalla sconfitta e dal pesante risultato, preoccupa la pochezza nel gioco, la poca concentrazione, la paura di offendere. Anche stasera la squadra è sembrata allo sbando ed è stata perennemente schiacciata: senza idee, senza punti di riferimento, senza sapere cosa fare del pallone. Era imbarazzato persino il commentatore di Sky Beppe Bergomi che in più occasioni ha sottolineato la desolazione delle geometrie gialloblù. 10 gol in due partite sono tantissimi ma non sono quelli il problema. L’Hellas non ha più un’anima ed è questo che spaventa di più. Nemmeno le parole del Presidente sono servite da stimolo. I tifosi sono preoccupati: occorre immediatamente cambiare marcia perché domenica prossima arriva l’Atalanta, una rivale per non retrocedere. Tra sette giorni non è più ammesso sbagliare.

LASCIA UN COMMENTO

*