La conferma di Obbadi passa dai suoi piedi

Obbadi’ ha dichiarato che il club di via Belgio ha tempo fino al 30 aprile per riscattare il suo cartellino dal Monaco, Sogliano ha corretto il tiro e ha spostato il termine a maggio. Qualunque sia la data prestabilita il franco-marocchino ha ora la possibilità di convincere la dirigenza ad investire su di lui anche per la prossima stagione. Un finale da quel grande giocatore che solo a sprazzi ha mostrato di essere (frenato più dagli infortuni che da prestazioni negative), metterebbe dubbi alla proprietà, ad oggi non del tutto sicura di trattenerlo. Il futuro di Obbadi è tutto nelle sue mani.

LASCIA UN COMMENTO

*