La Primavera torna al successo battendo la Cremonese 4 a 3

Torna al successo la Primavera di mister Nicola Corrent, e lo fa alla grande contro la Cremonese.

I gialloblù vanno incontro ad un inizio difficile, con gli ospiti che si portano sul 2-0 grazie ai gol di Bertazzoli e Bignami. L’Hellas però non molla e rimette le cose a posto grazie a Yeboah e Jocic, con quest’ultimo che trova il primo gol stagionale con un destro molto potente dall’interno dell’area. Un’imprecisione difensiva dei gialloblù però consente alla Cremonese di trovare di nuovo il vantaggio, questa volta con Crivella, a tre minuti dall’intervallo. Nella ripresa arriva la grande reazione dell’Hellas: decisiva l’intuizione di mister Corrent che inserisce Darrel per alimentare il peso offensivo della manovra. Arrivano così in sequenza l’autorete di Battini e la doppietta di Jocic, che di testa al 9′ del secondo tempo trova il modo di battere per la seconda volta Scarduzio. Tre punti pesantissimi quelli raccolti all’Antistadio, che consolidano il secondo posto in classifica e spediscono i gialloblù dritti dritti all’impegno di mercoledì 18 dicembre della Primavera TIM Cup. Tutti sintonizzati sui canali gialloblù: arrivano gli Ottavi di finale contro il Cagliari.

HELLAS VERONA-CREMONESE 4-3

Marcatori: 12′ pt Bertazzoli, 20′ pt Bignami, 36′ pt Yeboah, 40′ pt e 9′ st Jocic, 42′ pt Crivella, 5′ st Battini (aut.)

HELLAS VERONA: Ciezkowski, Bernardinello, Udogie, Esajas, Squarzoni (dal 1′ st Darrel, dal 35′ st Brandi), Calabrese, Pierobon, Saveljevs, Yeboah, Jocic, Amayah (dal 36′ pt Turra).

A disposizione: Aznar, Gresele, Bracelli, Jemal, Florio, Nicolau, Jurgens.

All.: Corrent.

CREMONESE: Scarduzio, Bia, Battini (dal 35′ st Bernasconi), Cella, Cerri, Bignami, Girelli (dal 1′ st Ghisolfi), Crivella (dal 35′ st Emche), Bertazzoli, Bingo (dall’11 st Salami), Spini (dal 28′ st Kadjo).

A disposizione: De Bono, Hoxha, Quaranta, Agazzi, Pederzoli, Schirone, Parmiggiani.

All.: Castagna.

Arbitro: Zamagni (sez. AIA Cesena)

Assistenti: Voytyuk (sez. AIA Ancona) e Catani (sez. AIA Fermo). Fonte: HellasVerona.it

Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*