Le novità di Pecchia con la Spal

Si affiderà al 4-3-3 che l’ha contraddistinto l’anno scorso, Fabio Pecchia, per affrontare una Spal terzultima ma che in sede di mercato ha speso molto di più di Setti.

La Ferrara del pallone ha 4 punti in più del Verona: punti che significano speranza e che porteranno al Bentegodi un vero e proprio esodo biancoazzurro. E il presidente Setti dovrebbe riflettere nel vedere come altre società e squadre, nonostante le difficoltà in campo, siano riuscite ad avere la vicinanza dei tifosi fino alla fine.

Dicevamo che Pecchia si affida alla sua difesa titolare con Ferrari, Caracciolo, Vukovic e Fares. In mediana Romulo, Danzi e Calvano, non faranno rimpiangere l’assenza di Franco Zuculini e Büchel, mentre Matos e Cerci giocheranno in appoggio a Petkovic. Nella ripresa probabilmente spazio per Tupta e non per Kean, che torna convocato ma che non è ancora pronto a scendere in campo.

La probabile formazione: Nicolas; Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Calvano, Danzi, Romulo; Cerci, Matos, Petkovic.

D.Con.

LASCIA UN COMMENTO

*