Mandorlini: “0-3 esagerato. Devo lavorare sulla testa dei miei”

“Lo 0-3 e’ esagerato. Oggi potevamo giocare tutto il giorno ma non avremo segnato. Verona ingenuo e poco concentrato. Il primo gol interista e’ stato strano e ci ha penalizzato. Nel secondo tempo abbiamo fatto quello che dovevamo fare ma non siamo riusciti nell’intento di raddrizzarla. Peccato perché se avessimo accorciato le distanze con Luca avremmo potuto mettere più pressione sull’Inter nel finale. Peccato per Rafael che si meritava un altro rientro: tre gol senza far parate non se lo merita. Avevamo fatto la settimana giusta, eravamo pronti e c’è grande rammarico. Credo che battere le grandi squadre sia importante, abbiamo ancora altre possibilità con Fiorentina e Juventus, vedremo. Sul primo gol siamo stati troppo leggeri e lo abbiamo regalato. Devo lavorare sulla testa dei miei giocatori. Solo su quello. La difesa ballerina e’ un dato importante ma lo sono ancora di più i trentatré punti in classifica che rassicurano e non poco. Alla fine della gara di stasera ho fatto i complimenti alla squadra perché per me oggi abbiamo fatto una buona prestazione. Tachtsidis ha fatto una gara normale, poteva fare meglio ma va bene così. Il mio futuro? Valuterò con la società, ora pensiamo solo a finire bene il campionato“.

Andrea Mandorlini

LASCIA UN COMMENTO

*