Mandorlini: “Nenè il più pericoloso. Si chiude un 2014 ricco di soddisfazioni”

Dopo la sconfitta con il Chievo, Andrea Mandorlini ha rilasciato le seguenti dichiarazione alla stampa:
“Quando perdi fa sempre male. Il gol alla fine l’ha deciso il guardalinee non doveva essere convalidato. Toni non stava bene, aveva un infortunio muscolare e per quello l’ho sostituito. Nenè in campo dal primo minuto? È stato il più pericoloso per noi. La partita era indirizzata sulla parità, è stata molto equilibrata. Dispiace perdere sempre un Derby. Si chiude un grande 2014, che per noi è stato ricco di soddisfazioni. La classifica non preoccupa, caso mai siamo preoccupati per i tanti infortuni. Il mercato? Io non ho chiesto niente alla società al momento pensiamo solo alla sconfitta di oggi. Fisicamente abbiamo tenuto il campo, l’episodio del gol ha cambiato la partita e ci ha condizionati”.

LASCIA UN COMMENTO

*