Mandorlini senza panchina 

Lo cercava il Cesena ma ha preferito attendere una panchina di serie A. Più precisamente quella dei nerazzurri meneghini. 

Invece il Suning, dopo l’esonero – non ancora ufficiale – di De Boer, ha virato su Pioli e ha lasciato con un pugno di mosche Mandorlini. 

Andrea comunque resta stipendiato fino a giugno dal Verona e può permettersi di restare in attesa ancora per un po’.

Setti dovrà ancora pagare il tecnico ravennate. Per le casse del club di via Belgio un peccato.

LASCIA UN COMMENTO

*