Martic: “Parma, tappa fondamentale”

Le dichiarazioni del difensore gialloblù, Ivan Martic, rilasciate al termine della sfida contro l’Empoli (0-0).

OTTIMO PUNTO, SIAMO UNITI
“Il pareggio conquistato a Empoli? E’ ottimo, siamo venuti qui per fare punti e questo è un risultato molto importante per noi. Il gol annullato a Tonelli? Sinceramente non ho visto, stavo marcando il mio uomo. Credo fosse comunque fallo, è stata una fortuna per noi. Se potevamo vincere? Quello sì, ma siamo ugualmente contenti. Siamo stati bravi, soprattutto nel primo tempo, mentre nella ripresa l’Empoli ha fatto meglio. Loro sono forti, soprattutto in casa, ecco perché dobbiamo essere felici di questo risultato. Abbiamo avuto le nostre occasioni, come loro, ma alla fine credo che il pareggio sia giusto. Se non siamo tranquilli in difesa? E’ molto difficile difendere, ma ci siamo preparati bene in settimana e siamo riusciti a non prendere gol. Il nostro spirito? Corriamo insieme e siamo tutti uniti, facciamo le cose bene e dobbiamo continuare così”.

VOGLIO SEMPRE AIUTARE LA SQUADRA
“Sono pronto, io voglio sempre aiutare la squadra, è molto importante. Ho avuto qualche infortunio, nei primi 6 mesi ho fatto un lavoro molto diverso rispetto a quanto fatto in Svizzera e il mio corpo ha dovuto abituarsi. Ora sto bene, speriamo di non avere più ricadute. Con che modulo mi trovo meglio? Decide sempre l’allenatore, per me è meglio fare l’esterno in un centrocampo a 5, ma sono abituato anche a fare il terzino destro in una difesa a 4. Nel primo tempo ho fatto dei cross, per cercare Luca Toni in mezzo all’area di rigore”.

PARMA? REGALIAMO UNA GIOIA AI TIFOSI
“Ora dobbiamo continuare così, ci aspetta il Parma in casa e dobbiamo fare punti, per regalare una gioia a tifosi e società. Continuiamo così, a ragionare partita dopo partita, poi vedremo”.

Fonte: Ufficio Stampa H. Verona

LASCIA UN COMMENTO

*