Mazzarri: in arrivo il siluramento?

Pazienza finita. O quasi. Il pareggio con il Verona, la fredezza di San Siro, i fischi dei tifosi e il malumore serpeggiante in molti giocatori hanno colpito il presidente Thohir che ha così deciso di restare a Milano un altro giorno per incontrare Moratti e i dirigenti nerazzurri e fare il punto della situazione. Su Mazzarri innanzitutto: difficile una decisione immediata – esonero si intende – ma il futuro è segnato. Il derby sarà decisivo.
Dopo aver visto la partita a San Siro e aver tastato da vicino quanto sia ormai ampia la frattura tra il mondo nerazzurro e Walter Mazzarri, Erick Thohir ha deciso di rinviare la sua partenza per Giacarta per convocare un summit con tutta la dirigenza nerazzurra e con lo stesso tecnico presente. Un vertice per provare a riordinare le idee e tracciare una linea da seguire, almeno nell’immediato. Cioé almeno sino al derby. Perché se è vero che la sosta e le due settimane che precedono lo scontro con il Milan potrebbero anche rappresentare il momento giusto per un taglio netto e un cambio di guida, le parole più volte pronunciate dal tycoon indonesiano lasciano intendere che per Mazzarri può esserci ancora una prova d’appello. Stavolta però l’ultima veramente. A meno di improvvise accelerate che potrebbero arrivare in giornata.

Fonte: Sport Mediaset

LASCIA UN COMMENTO

*