Mezza Italia ricorda Elia!

Mezza Italia ha voluto ricordare il piccolo Elia, giovane tifoso veronese tragicamente scomparso in settimana.

Da Genova a Salerno passando per Firenze striscioni per omaggiare il piccolo supporter di cui ieri si è tenuto l’ultimo saluto nella sua Lavagno.

Quel sorriso, quella felicità quella tenerezza con cui è riuscito a contagiare mezza Italia, hanno fatto bene al calcio e agli uomini che lo frequentano. Uno stupore sano e potente ha mosso gli animi di molti nel vedere come il Calcio sappia anche unirsi attorno alla famiglia di una piccola creatura che non c’è più, al di là della fede sportiva e del proprio colore calcistico.

Questa sera toccherà alla tua città, alla tua squadra ai tuoi colori salutarti, in quel “tempio gialloblù ” che per troppo poche partite è stato la tua seconda casa. Un applauso che ancora una volta saprà scaldare il cuore a tante persone, e che simbolicamente vorrà abbracciare la tua famiglia.

Così prenderai posto nella “Tribuna di chi non c’è più” ma per sempre sarà con noi.

“Per sempre voleremo in alto”, buon viaggio piccolo angelo, ciao Elia!

Foto di: “I Guerrieri di Verona”

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*