Mura: “Verona forte in contropiede”

Gianni Mura, in un articolo apparso sul quotidiano la Repubblica ha rilevato: “La Roma è costretta ad aspettare l’ultimo quarto d’ora per superare il muro del Verona. Un muro organizzato, intelligente, perchè la Roma schiaccia la squadra di Mandorlini negli ultimi venti metri, ma corre non pochi rischi sulle veloci manovre in contropiede del Verona affidate a Gomez e Nenè. Il paradosso della Roma, ma anche la sua forza, è che dopo aver cercato di entrare in porta con il pallone vince grazie a due tiri da fuori area”.

LASCIA UN COMMENTO

*