Nella testa di Tudor. Come sconfiggere la stanchezza?

Calendario folle: due trasferte consecutive, una delle quali lunghissima e in infrasettimanale. Il calendario sfortunatissimo del Verona costringe Tudor a fare delle scelte: quanto turn-over sarà costretto a fare per mettere in campo 11 giocatori fisicamente e mentalmente pronti?
Faraoni e Lazovic non hanno sostituti, Ilic ha riposato 45 minuti a Salerno, Tameze ha fatto capire di essere più pronto di Hongla, Barak e Bessa potrebbero fare staffetta al 45esimo. Il resto è tutto un dubbio. Dovrebbe tornare Ceccherini dietro, l’ex Simeone potrebbe partire ancora dalla panchina, mentre Günter e Caprari sono candidati a sedersi con Tudor non avendo mai riposato. Spazio a Casale, Magnani e probabilmente Lasagna, carico come una molla dopo due esclusioni consecutive.

Probabilie formazione
Montipò;
Casale, Magnani, Ceccherini;
Faraoni, Tameze, Ilic, Barak, Lazovic;
Kalinic, Lasagna

Foto: instagram Hellas Verona

Damiano Conati

Sono nato a Verona nel 1982, sono sposato e ho tre bellissimi bambini. Laureato in Scienze della comunicazione, sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti dal 2005. Giá collaboratore di molte testate locali, presidente di una società di basket, ho vissuto tre anni in missione in Brasile e attualmente lavoro come operatore sociale in Caritas Verona.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*