Numeri, statistiche e curiosità di Hellas Verona – Cagliari

Scopri i numeri, le statistiche e le curiosità fornite da Opta Sports di Hellas Verona-Cagliari, recupero della 25a giornata della Serie A TIM 2019/20, in programma sabato 20 giugno (ore 21.45) allo stadio ‘Bentegodi’.

 

I PRECEDENTI – Si contano un totale di 29 precedenti tra Hellas Verona e Cagliari in Serie A: 11 vittorie per i gialloblù, 8 pareggi e 10 vittorie per i rossoblù. Entrando nel dettaglio, l’Hellas Verona ha vinto 6 delle ultime 9 gare contro il Cagliari nel massimo campionato, dopo che aveva ottenuto 5 successi nei precedenti 20 incontri.

LE CURIOSITA’ – Per la prima volta nella sua storia, l’Hellas Verona è rimasto imbattuto in tutte le prime 8 gare di un anno solare in Serie A (4 successi e 4 pareggi nel 2020) ottenendo ben 16 punti. I gialloblù hanno inoltre guadagnato 21 punti al ‘Bentegodi’ in questo campionato; solo Juventus, Lazio e Inter hanno fatto meglio in casa.

L’AVVERSARIO – Il Cagliari ha subito una sola rete nei primi 15 minuti di gioco, solo il Lecce (ancora a quota zero) ha fatto meglio nel campionato in corso. I rossoblù inoltre non hanno vinto nessuna delle ultime 11 partite di campionato (4 pareggi e 7 sconfitte). 

FOCUS GIOCATORI – Marco Silvestri ha mantenuto la porta inviolata ben 9 volte in questo campionato, così come Thomas Strakosha della Lazio e Juan Musso dell’Udinese: meglio di loro – a quota 10 – Gianluigi Donnarumma. L’ultimo portiere gialloblù ad aver ottenuto più ‘clean sheet’ in una singola stagione di A è stato Sebastien Frey (12) nella stagione 1999/2000. 

Marco Davide Faraoni ha messo a segno la prima delle 3 reti, con la maglia dell’Hellas Verona in Serie A, nel match d’andata contro il Cagliari – l’esterno italiano ha già preso parte a 6 gol in questo campionato (3 reti e 3 assist).

3 sono gli ‘ex’ della partita: Marco Silvestri (con la maglia del Cagliari nel 2013/14), Artur Ionita (con la maglia dell’Hellas Verona tra il 2014 e il 2016, siglando 6 reti) e Rafael (con la maglia dell’Hellas Verona, protagonista della promozione in Serie A nella stagione 2012/13). Fonte: hellasverona.it

Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*