Pazzini: “Non ho mai pensato un solo minuto di andare via da Verona”

Queste le dichiarazioni di capitan Pazzini al termine del match in cui l’Hellas è uscito sconfitto 3 a 0 dalla Lazio: “questa è la Serie A, ci sono squadre forti che non ti permettono di fare errori. Mercoledì abbiamo speso tanto sotto l’aspetto fisico, e oggi si è visto.

Il Verona è questo? Sicuramente possiamo fare qualcosa in più, siamo un gruppo molto giovane, è complicato soprattutto nei momenti in cui devi reagire.

Con la Samp c’è stato un atteggiamento diverso, potevamo vincere ma se Caracciolo non fa il miracolo lo perdi. È così.

Cos’è successo quando non giocavo? Non ne ho mai parlato, e non è il momento di parlarne. L’obiettivo è l’Hellas, cambieranno i giocatori e gli allenatori ma l’Hellas resterà canta la tifoseria. La reazione dopo quel gol? Qualcosa di istintivo. Posso dire che non ho mai pensato un solo minuto di andare via dal Verona!

Ci sono due campionati, noi abbiamo il nostro con 5/6 gol. Stiamo attaccando poco e in maniera troppo leggera. Quella palla che per errore ti viene concessa, in serie A la devi sfruttare. Siamo una neopromossa, e dovremmo avere più entusiasmo, più spavalderia. Dobbiamo darci una mano, e prendere il meglio da tutti i giocatori.

Non sono preoccupato,penso solo che dobbiamo avere meno paura e giocare con più personalità

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*