Pazzini: “Sono notti queste che sogni da bambino!”

Queste le parole del capitano gialloblù Giampaolo Pazzini rilasciate al termine della gara vinta con la Juventus:

Vi siete resi conto di quello che avete fatto? Non ancora, non ne abbiamo avuto il tempo. Tutto ciò è bellissimo! La squadra ha dato tutto.

Il rigore? È sempre una lotta con il portiere, ma sta cosa del VAR da un lato aiuta, dall’altro resti lì da solo e il tempo non passa più. Sczezny poi era grosso, la porta piccola, è andata bene.

Questa squadra sta dando il cuore, stasera si è superata dopo una settimana tosta. Complimenti a tutti.

Salvezza? Conoscendo il mister non si molla nulla, è bello sognare ma dobbiamo stare con i piedi per terra. Ci godiamo questa situazione e dobbiamo sfruttare l’entusiasmo che ci spinge sempre.

Cresce giorno dopo giorno la qualità? Si, lo dimostrano 3 partite in sei giorni a questi livelli.

Lo scorso anno in B e ora qui? È stato un anno pazzesco, pensiamo spesso alla partita con il cittadella ed ora siamo qui.

Continuare dopo giugno? Sono notti che sogni da bambino queste. fare il gol decisivo, sono sensazioni che uno cerca sempre.

50 gol in gialloblù? Sono tanti e sono orgoglioso di averli fatti. Sono a -1 da Luca, e spero di fare altri gol pesanti.

CONDIVIDI
Stefano Pozza
Dopo il diploma di maturità classica, mi sono laureato in Scienze Politiche presso l'Università degli studi di Padova. Dal marzo 2012 sono iscritto all'Ordine dei Giornalisti, elenco pubblicisti. Nella vita di tutti i giorni lavoro come Buyer, e coltivo due grandi passioni: la politica e il giornalismo.

LASCIA UN COMMENTO

*