Pecchia: “Che dispiacere”

Le dichiarazioni di Pecchia:

Provo dispiacere perché il primo tempo abbiamo fatto una buona partita, mi è piaciuta la personalità messa in campo contro una squadra forte che soprattutto in casa fa soffrire tutti. Abbiamo creato occasioni fin troppo clamorose nei primi 45′, per rientrare negli spogliatoi zero a zero. Poi l’atteggiamento bisogna mantenerlo e così però non è stato.

Kean? Tante ripartenze le abbiamo fatte grazie a lui, regge bene gli urti e molte situazioni sono nate grazie alla sua forza: il problema vero di un attaccante è quando non tira in porta, lui pur non centrandola ha continuato a provarci, avrà tempo e modo di migliorare. Nella ripresa dovevamo assestarci e non siamo stati in grado di farlo, qualche giocatore dei nostri poi non ha i 90′ e questo ha inciso sull’intera gara.

Situazione psicologica? Bisogna lavorare sull’autostima e la fiducia dei ragazzi, perché la vera crescita passa da lì.

Bessa? L’impatto con la A è stato positivo, dopo il colpo subito contro la Samp ha continuato a rincorrere una condizione ottimale che ancora non è riuscito a raggiungere. Non c’è nemmeno stato il tempo ultimamente per recuperare a dovere.”

LASCIA UN COMMENTO

*