Pecchia: “In B i valori cambiano velocemente”

Mister Pecchia a B Magazine ha dichiarato: 

“Noi favoriti? A quanto pare quello che si dice è questo. Tutti parlano, ma io penso alla mia squadra e solo ed esclusivamente a lavorare. Ora pensiamo a crescere, come squadra e come gruppo, poi si vedrà. 

La B è un campionato apertissimo, mentre la Serie A è decisamente più prevedibile. In B cambiano valori e situazioni improvvisamente. Tante squadre sulla carta negli anni scorsi dovevano lottare per non retrocedere e poi sono state promosse. Il campionato è bello e imprevedibile. Proprio per quello mi viene da ridere quando si parla dell’Hellas Verona favorito.

Benitez? Sapeva che prima o poi avrei ripreso il mio cammino. In questi anni ho cercato di rubargli il più possibile. Ho fatto esperienze bellissime in club importantissimi, ma come ho detto volevo riprendere la mia strada. Quindi per lui non è stata una sorpresa. 

Modulo preferito? 4-3-3, ma i numeri lasciano il tempo che trovano. Pazzini? Il ‘Pazzo’ è grande giocatore e una gran persona. Tra di noi c’è un rapporto leale spontaneo e diretto. Ha fatto anche lui una scelta consapevole per riprendersi e ripagare fiducia che l’Hellas Verona ha avuto in lui. E sono sicuro lo farà”.

LASCIA UN COMMENTO

*