Pecchia: “Veniamo da buone prestazioni, ora voglio i risultati”

Le dichiarazioni di Fabio Pecchia in conferenza stampa alla vigilia di Cagliari-Verona:

“Usciamo dalle ultime partite senza punti ma con buone prestazioni, dobbiamo continuare così. Le assenze? Abbiamo perso giocatori di valore, Ferrari su tutti, ora Bessa, ma guardo a quelli che ho: troveremo comunque l’equilibrio. 

Cerci e Pazzini possono giocare insieme, si cercano e aiutano il reparto, soprattutto Alessio mi ha colpito per l’atteggiamento, deve solo ritrovare la condizione. 

Il Cagliari? Squadra con la giusta esperienza, con uno stadio che si fa sentire, difficile da affrontare, ma noi dobbiamo fare la nostra partita. Pazzini titolare perchè manca Kean? Non è questo il punto. Io devo fare in modo di avere a disposizione il miglior Pazzini, soprattutto in termini di gol. Non esiste un problema Pazzo, il suo successo è il mio successo. Kean e Pazzini possono giocare insieme. 

Problemi sui calci piazzati? Abbiamo preso gol su calcio da fermo da squadre come Inter e Chievo che segnano con tutte le squadre in questo modo, non solo con noi. Staff tecnico con poche persone per essere in serie A? Ho lavorato con Rafa Benitez, aveva solo 4 collaboratori. Non conta il numero ma la programmazione. 

Bene la prestazione con l’Inter, ma ora voglio i risultati: bisogna continuare a martellare e vedrete che partite ne perderemo poche. 

Critiche e complimenti mi influenzano allo stesso modo: sono molto pratico, l’anno scorso mi è stata chiesta la serie A e ci siamo riusciti. 

Calendario più favorevole da qui in avanti? Guardiamo solo al Cagliari, poi magari si possono far punti anche in campi insperati. 

Ferrari? Vediamo un po’ di luce, dopo la sosta sarà in gruppo. Franco Zuculini? Moralmente è pronto, lavora alla grande, nel corso della stagione potrà dare il suo contributo. Lee? sono contento, dal primo giorno si è calato bene nel gruppo, ha voglia di assumersi responsabilità. Ci darà qualcosa di importante”.

Riccardo Pinamonte 

CONDIVIDI
Federico Messini
Federico Messini nasce a Villafranca di Verona il 15/05/1990. Studente in lettere moderne presso l'Università degli studi di Trento. Scrittore e cantautore ha all'attivo due pubblicazioni : "Il gioco degli spiccioli" uscito nel 2013 e "Il doppiatore" uscito nel 2016.

LASCIA UN COMMENTO

*