Per un punto Martin perse la capa (o forse no…)

di Federico Messini

“Per un punto Martin perse la Cappa”: chi non se l’è mai sentito ripetere dai propri nonni?
Il proverbio significa che un errore riguardante un particolare apparentemente di scarsa importanza comporta talvolta conseguenze disastrose: un monito che avvisa di stare attenti e non distrarsi come fece Martino.

Ma che c’entra con il Verona? Semplice, l’Hellas la cappa potrebbe salvarla proprio grazie a quel punto guadagnato domenica contro l’Inter..

Cercando di rimanere oggettivi la realtà è certamente complicata, però contemplare la grinta con cui i ragazzi di Gigi Delneri hanno strappato il pareggio contro una squadra di caratura ben superiore fa ben sperare.

Il punticino incamerato permette ai gialloblù di andare all’Olimpico a meno nove punti dal quartultimo posto (tre giornate fa la distanza era di dodici).

L’orizzonte è ancora plumbeo ma qualche sprazzo di sereno comincia a squarciare il cielo. Forse che Martino a maggio possa invertire la tradizione salvando miracolosamente la cappa?

Federico Messini
Federico Messini nasce a Villafranca di Verona il 15/05/1990. Studente in lettere moderne presso l'Università degli studi di Trento. Scrittore e cantautore ha all'attivo due pubblicazioni : "Il gioco degli spiccioli" uscito nel 2013 e "Il doppiatore" uscito nel 2016.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*