Questione di equilibri

Lo ha detto ieri il Mister: “Peggio della partita di giovedì è difficile fare”. E poi ancora: “Nel secondo match cambieremo molti interpreti”. La formazione gialloblù subirà una piccola rivoluzione con il probabile inserimento dal primo minuto di Benussi, Sala, Toni, Greco e Saviola. Giocatori che in questo momento garantiscono maggior equilibrio e permettono di accorciare il “gap” dai campionissimi bianconeri. L’impresa di stasera resta titanica ma il calcio è uno sport bellissimo perché non sempre vincono i più forti. Oltre alla probabilità che la Juve, dopo i sei gol di tre giorni fa, prenda sottogamba la sfida odierna. In ogni caso, in alto i cuori e coltello tra i denti: l’armata bianconera è forte ma con grinta, carattere e determinazione, possiamo fermarla.

M.C.

LASCIA UN COMMENTO

*