Rabusic: “L’esordio in A con la maglia dell’Hellas è stato emozionante”

Michael Rabusic, attaccante dell’Hellas Verona, in prestito al Perugia, è intervenuto ai microfoni di Radio Bellla & Monella, official radio dell’Hellas Verona alla vigilia della sfida di domani in Tim Cup. Ecco le sue principali dichiarazioni:

Come stai Rambo? Da Verona a Perugia.

Va tutto bene, a Perugia mi trovo bene e sono contento perché sono andato in una buona squadra. Se solo avessimo quattro o cinque punti in più… Ma sono felice, dai.

Domani tornerai a Verona, che emozioni?

Mi sono divertito molto a Verona. Purtroppo sono reduce da un infortunio, sono rimasto fermo un mese per uno stiramento al muscolo del polpaccio. Il primo allenamento con la squadra l’ho fatto solo giovedì, quindi è difficile essere in campo dal primo minuto… giocare contro il Verona sarebbe davvero una grande cosa per me.

Ti ricordi quel 2 marzo contro il Bologna? Debutto da titolare in serie A.

Sì, ho giocato solo una partita dal primo minuto, ma l’emozione è stata grande. Adesso spero di giocare di più con il Perugia.

Che partita sarà quella di domani?

Il Verona è favorito, gioca bene in avanti e noi vogliamo avere una buona difesa. Ovvio, quando prenderemo la palla dovremo voler fare gol…

Hai visto qualche partita dei tuoi ex compagni? Che giudizio dai a questo scorcio di campionato dei Gialloblù?

Prima di giudicare voglio vedere tutto il campionato, adesso i Gialloblù hanno solo 14 punti, che sono pochi rispetto al valore della squadra… i calciatori sono tutti molto buoni.

Cosa deve temere il Verona del tuo Perugia?

Paradossalmente sarà più difficile per l’Hellas, perché deve vincere, mentre noi abbiamo più risultati. Per noi questa partita è come una festa, perché giochiamo contro una squadra di serie A.

Che cosa hai imparato del calcio italiano e dell’Italia?

Il calcio è come in tutto il mondo… l’importante è fare sempre più gol degli avversari, e questo vale soprattutto per me, che sono un attaccante. L’Italia è una nazione bellissima, dal calcio ai tifosi, tutto. Sto studiando l’italiano per parlare con i compagni, per capirli di più. Sono davvero felice di essere qui.

Un pensiero da parte da Michael Rabusic ai tifosi del Verona?

Saluto tutti i tifosi dell’Hellas, che sono grandi, sono stato lì appena arrivato in Italia e sono stati fantastici con me. Ci vediamo domani!

LASCIA UN COMMENTO

*