Rafael: “Da Salerno al debutto in A. E se scendo in campo per la 300esima…”

Le dichiarazioni del portiere gialloblù, Rafael, rilasciate durante lo sponsor meeting con l’official supplier sponsor Sec Ponteggi.

 

IL PARMA? SONO PROFESSIONISTI VERI, MA NOI…

“Il Parma? Nonostante quello che è successo, i calciatori del Parma si sono messi a disposizione della squadra, sono professionisti veri che vogliono onorare la loro maglia fino alla fine. L’allenatore ci ha caricato fin da subito, non dobbiamo andare al Tardini con la mentalità sbagliata. Dobbiamo prepararci nel migliore dei modi, sappiamo che sarà molto dura”.

 

LA STAGIONE E LA NOSTRA MAGLIA

“Un bilancio della stagione? Quest’anno abbiamo sofferto tutti, nei momenti di difficoltà ci siamo aiutati l’un l’altro, l’allenatore ci ha dato una grossa mano, siamo riusciti a creare un gruppo forte che è cresciuto nei momenti più difficili e adesso cercheremo di finire bene. Tutti quanti, dai calciatori ai tifosi, meritiamo un ultimo sforzo per finire bene. L’amore per il gialloblù? Sì, lo avvertiamo. Per la società è importante avere degli sponsor e quest’anno i nostri partner ci hanno aiutato a raggiungere questo obiettivo. Noi calciatori sappiamo di essere fortunati a far parte di questo gruppo, dobbiamo cercare sempre di onorare la maglia, abbiamo ancora due partite e cercheremo di finire il campionato nel migliore dei modi. Sono due gare molto difficili, per la classifica è importante fare punti, siamo carichi e cercheremo di fare di tutto per vincere”.

 

CON QUESTA MAGLIA HO RICORDI BELLISSIMI

“Il mio percorso nel Verona? Se scenderò in campo a Parma sarà la mia 300esima presenza con la maglia del Verona, ho dei bellissimi ricordi che vanno da Salerno al debutto in Serie A dell’anno scorso. Devo ringraziare tutti, i miei compagni di ieri e di oggi, la società e l’allenatore, perché da quando sono arrivato qui mi ha sempre dato fiducia. Per me indossare questa maglia è motivo d’orgoglio, cercherò di fare di tutto per difendere la porta del Verona, sempre. Il mio futuro? Ho un contratto col Verona, mi trovo bene. C’è sempre qualcosa da imparare e cercherò di migliorare ancora, la scuola dei portieri italiana è la migliore al mondo. Non è facile giocare in Serie A, ma credo che tutti noi faremo di tutto per essere qua anche l’anno prossimo e condividere ancora insieme molti momenti belli”.

 

FERNANDINHO? ECCO COME ACCOGLIAMO UN NUOVO ARRIVATO

“Fernandinho? E’ un bravo ragazzo, qui è contento. Ha iniziato a fare lezioni di italiano, sta imparando e si sta integrando molto bene. Il nostro gruppo è fantastico, accogliamo sempre tutti i nuovi arrivati nel migliore dei modi. Ci diamo sempre una mano, magari per dare un consiglio sui ristoranti migliori per andare a mangiare con la famiglia, tutti si mettono a disposizione della squadra”.

Fonte: Ufficio Stampa Hellas Verona F.C.

LASCIA UN COMMENTO

*